skip to Main Content

Book fotografico neonati: Adriana

Di noi fotografi si pensa spesso, come ogni altro lavoro artistico, che svolgiamo un mestiere alquanto facile:
in fondo basta schiacciare un bottone ed il gioco è fatto!

La realtà è un po’ diversa, non fosse per la quantità di oggetti, tecnici, di styling ed abbiggliamento indispensabili per creare una fotografia il più possibile unica, di un momento così magico per una famiglia.
La nascita di un cucciolo d’uomo, e soprattutto i primi giorni sono densi di novità, quando siamo propensi a stupirci (anche i fotografi lo fanno, figuriamoci i genitori) per ogni smorfietta o sbadiglio..

Beh anch’io vorrei iniziare a pensarla cosí, a pensare che è tutto facile, poter dire che va sempre tutto bene, che le fotografie si sono fatte da sole..
Ma adesso provate ad immaginare cosa significa maneggiare una bambina così piccola e delicata.. provate ad immaginare una bambina di 5 giorni, che tutto vorrebbe meno che riposarsi un po’, che non fa dormire mamma e papà, e che è difficile da convincere a posare per il fotografo…
Vi diró! Qui entrano in gioco la calma e la perseveranza che, professionalmente parlando, non sono sempre “leggere” da gestire.

Fortuna che con Adriana mi sento come ne fossi uno zio: in fondo posso dire di averla vista nascere, quasi in tutti i sensi.
Ho partecipato al matrimonio dei suoi genitori e con loro sono uscito per gli aperitivi nella stagione calda (ovviamente non quella del 2014..).
Siamo diventati – con Giulio e Claudia – amici.

In pratica, nonostante il pensiero comune su quelli come me – grandi, grossi, seri, scorbutici – non posso fingere di non affezionarmi a chi entra come cliente nel mio studio e ne esce con un pezzo di me, e con me rimarrà sampre.
Quando lavoro con i bambini (con quelli un po’ più grandi soprattutto) devo vincere il loro timore e la loro ritrosia verso il mio aspetto di uomo barbuto che ‘vuole cose’.
Con i neonati è sufficiente essere professionali e maneggiarli con cura.. e mi piacciono tantissimo le fotografie del backstage fatte dai papà mentre curo i loro cuccioli: il contrasto della mia pelle, non più perfetta e liscia, ma colorata e pelosa.. 😀
Sará un mio difetto ma lasciatemelo dire: ormai ho più amici e nipoti che clienti! Ed eccone un’altra: AdrianaaaaAAAAAh!!

Link correlati:

1 Step 1
Vuoi un preventivo personalizzato? contattaci!
Cosa ti interessa?
Privacy Policy
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Back To Top