skip to Main Content

Fotografia Maternità Pisa

Foto maternità nel mio studio..

E’ stato un Sabato decisamente impegnativo!!

Tre servizi fotografici dalla mattina alla sera, con due meravigliose donne incinte, entrambe praticamente a termine, ed il piccolo Ranieri – 5 giorni – fotografato solo Domenica scorsa nella pancia della mamma.
Poi tutta la post produzione, per non lasciare nessuno con la curiosità.. il lavoro è finito oltre le due del mattino!

Ma ce l’ho fatta, e sono felice. 136 fotografie scelte da mostrare ai miei ‘clienti’, tutte elaborate con doppio passaggio in Lightroom e Photoshop!

Agnese è stata la prima della mattinata. Le sue amiche di sempre le hanno regalato un servizio fotografico per immortalare il ricordo della sua pancia. Una mamma super-sprint, che non ha impiegato molto a lasciarsi andare, ed ha compreso in fretta il meccanismo del ‘transitional posing’ predicato da Ana Brandt.
La musica, fondamentale durante i servizi, era quella giusta ed ha fatto emergere in un’energia unica la donna gioiosa e festaiola che sin dall’inizio si intravedeva. Poi il passaggio da un set all’altro è stato veloce.

Giulio e Claudia, secondi del giorno, sono stati accolti con un buon piatto di spaghetti e pomodoro fatto in casa. Fantastici amici per i quali ho realizzato il servizio fotografico al loro matrimonio a Viareggio; la capacità di mettersi in gioco di due persone spiritose e giovani ha fatto il resto, e l’animo rock della futura mamma mi ha regalato l’ispirazione per una foto un po’ diversa (pizzo e converse!).
Presto avremo da lavorare con la piccola (!) Adriana, e sono certo che non mancherà il divertimento!

Il buon Enrico (che ho conosciuto durante i corsi di fotografia tenuti negli anni passati) con Michela hanno chiuso in bellezza il secondo pomeriggio: ore dedicate al giovane Ranieri, nato solo pochi giorni fa [di conseguenza un newborn a pieno titolo!!].
Un servizio al quanto delicato, tenero, nonostante la tensione nel maneggiare una piccola creaturina che ancora deve prendere confidenza col mondo esterno!
Ho potuto sfruttare il beanbag arrivato giusto in tempo Venerdì dall’Inghilterra (NewbornBabyPosingLimited) e riempito con 1,80 metri cubi di polistirolo. Il giovanotto non era tanto dell’idea di collaborare, ma è stato steso da un’abbondante merenda a base di latte materno della bella Michela.

Ed ora dovrei concludere questo articolo con una frase sentita, o forse no, ma sinceramente rischierei di andare fuori binario. E, onestamente, credo che il viaggio sia ancora lungo per poterlo fermare qui.

Grazie ancora a tutti per il vostro supporto e caloroso affetto.

Mentre scrivo questo articolo, sta nascendo NICOLETTA!! Benvenutaaaa!!

Link Correlati:

1 Step 1
Vuoi un preventivo personalizzato? contattaci!
Cosa ti interessa?
Privacy Policy
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Back To Top