skip to Main Content

Matrimonio a Pisa | Volterra

Ho fotografato il matrimonio di Giuseppe ed Alessandra nella bellisima tenuta di Camugliano di Ponsacco, in provincia di Pisa (ancora oggi proprietà del Marchese di Camugliano)  nel cuore della campagna toscana.
La villa è collocata al centro di una meravigliosa tenuta agricola sugli ultimi declivi collinari che da Volterra portano alla piana di Pisa.
Un incantevole paesaggio da fiaba ha fatto da scenografia per matrimonio al quale sia io che Dania tenevamo molto.

Squadra che vince non si cambia, o non si vorrebbe cambiare. Dunque ancora una volta fotografiamo insieme.

Giuseppe è stato in passato un assiduo frequentatore dei corsi di fotografia (ripetendo tutto almeno un paio di volte per esser certo di aver capito), ed in seguito ha partecipato ad alcuni set fotografici, cene e sbicchierate conviviali. Innegabile che quando ci va di mezzo il vino, tutto diventa più divertente, le serate piacevoli, ed una frequentazione, un’amicizia.

Il servizio fotografico ha seguito tutti i passaggi, tutte le fasi dalla vestizione ai festeggiamenti (abbiamo fotografato anche una prova dell’abito, qualche settimana prima del matrimonio!).

La preparazione degli sposi è avvenuta nelle stanze dell’antico casale della “villa Grillaia“, in prossimità della chiesa e luogo anche del banchetto di nozze.

I colori azzurro e verde pastello hanno fatto da sottile tema per questo matrimonio… verde acqua le scarpe della sposa, blu carta da zucchero l’auto d’epoca che ha scortato Alessandra alla vicina chiesa di San Frediano – un bellissimo Fiat 1100 originale del 1959 – fiori blu nel bouquet, fino all’avvolgente verde del ricevimento con le piante aromatiche usate come decorazioni.

La cerimonia nella microscopica chiesa è stata accompagnata dall’organo seicentesco suonato dal pianista jazz Daniele Gorgone ed ha visto la presenza di una grande vocalist Italiana – che già avevo incontrato in passato a Lucca Jazz Donna – Michela Lombardi (tra le prime 10 musiciste italiane secondo la rivista Musica Jazz).

Officiata la cerimonia abbiamo avuto il permesso di spostarci per qualche fotografia nei giardini della villa principale, nei quali abbiamo trovato una luce molto dura, ma al contempo tutti gli stereotipi del paesaggio toscano: giardino all’italiana per la villa, viale con doppio filare di cipressi, strade bianche.

Un’atmosfera dolce ha regnato per tutta la serata, animata dall’allegria dai parenti e -soprattutto – dagli amici degli sposi, in un clima da festa d’altri tempi.
Complice anche la natura circostante in cui era immersa la festa la serata è trascorsa piacevole, scandita da ritmi rilassati di brindisi, battute, scherzi, e coccolati da un eccezionale carretto dei gelati, a stemperare forse l’unico giorno veramente caldo di quest’estate 2014.
Potrebbe interessarti:
quanto costa fotografo matrimonio

1 Step 1
Vuoi un preventivo personalizzato? contattaci!
Cosa ti interessa?
Privacy Policy
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Back To Top